La lavatrice

FFone è di nuovo invernata al marina di Monastir. Nel suo angolino tranquillo ben riparato da tutti i venti aspetta la prossima stagione estiva. Io, per non lasciarla troppo sola, sono andata a trovarla e, con l’occasione, ho comprato una mini lavatrice da campeggio. Ho avuto occasione di vederla all’opera in una barca vicina e devo dire che funziona davvero bene. Così mi sono deciso a comprarla e adesso FFone ha un’altra comodità a bordo.





Nessun commento

Canale di Sicilia 2013

Quest’anno navigazione con FFone nel Canale di Sicilia. Le tappe sono state:
Monastir, Hammamet, Kelibia, Pantelleria, Sciacca, Porto Empedocle, Licata, Marina di Ragusa, Malta, Gozo, Porto Palo, Siracusa.
Poi il ritorno in solitaria via Siracusa, Porto Palo, Malta, Lampedusa, Monastir.

Nessun commento

Egeo 2013

Con un Jeanneau Sun Odyssey 42i di nome Nastazia partiamo dal marina di Kos per un giro tra il Dodecanneso e le Cicladi.
Le tappe sono state KOS (Marina), PSERIMOS, KALIMNOS (Telendos), LEROS (Ag. Marina), LIPSI, ARKI (Agreloussa),PATMOS (Skala), FOURNI, PATMOS (Kampos), LEVITHA, AMORGOS (Katapola), IOS (Magganari), SANTORINI (Oia), ANAFI, ASTIPALEA, KOS (Kefalos) e rientro al Kos marina.
Tre settimane di vento, mare e bellissime navigazioni a vela.

Album Fotografico

Viaggio

Click per l'album fotografico del Viaggio

Nessun commento

FFone a Monastir

Un grazie a Ciro che mi ha inviato una foto di FFone all’ormeggio di Monastir.
Tutto è come è stato lasciato qualche mese fa.
Ci vediamo presto!



Nessun commento

Tunisia 2012

Torniamo a metà luglio a Monastir e ritroviamo FFone in perfetta forma. Solo una coltre di sabbia all’esterno che ci obbliga a fare gli straordinari per pulirla. In un paio di giorni la rendiamo operativa e siamo pronti a partire per il nostro giro estivo. La rotta tocca El Kantaoui, Hammamet, Kelibia, Sidi Bou Said, Gar El Mehl, Bizerta. I porti incontrati sulla costa nord sono poco ospitali, in ristrutturazione con i lavori interrotti a causa della rivoluzione appena passata, in più siamo in pieno Ramadan per cui preferiamo tornare verso luoghi più turistici. Torniamo quindi ad Hammamet dove restiamo qualche giorno fino allo sbarco dell’equipaggio. Poi faccio vela per Monastir dove rimango fino a metà settembre. Qui incontro Paolo e Rahel, li avevo conosciuti l’anno scorso in Grecia, e faccio amicizia con Ciro, napoletano in pensione con la passione per la pesca a traina. Con lui e la sua barca, dopo avere disarmato FFone per prepararla all’inverno, faccio il viaggio di ritorno per Palermo via Pantelleria e Trapani


Nessun commento