Disalberare e ripartire (audioarticolo)


“Se la barca non è in pericolo di affondare e non vi sono membri dell’equipaggio feriti gravemente, non ci si trova in una situazione disperata. Neppure se è caduto l’albero”. Così almeno recita una massima che circola tra regatanti e navigatori d’altura. Facile a dirsi – si dirà – difficile a farsi. (continua)

I commenti sono chiusi.